2.203 Secondo Ball (The micro-politics of the school. Towards a theory of school organizations, 1987, citato in R. Serpieri, Senza Leadership, 2008), un leader educativo che adotta uno stile interpersonale tende a definirsi e percepirsi:

2.203 Secondo Ball (The micro-politics of the school. Towards a theory of school organizations, 1987, citato in R. Serpieri, Senza Leadership, 2008), un leader educativo che adotta uno stile interpersonale tende a definirsi e percepirsi:

come capo della scuola supportato da un team di collaboratori, attraverso i quali si relaziona al corpo insegnanti, mediante una struttura formale di incontri

come capo politico e strategico dell'organizzazione che agisce attraverso il confronto e il dibattito con gli insegnanti per creare una vision condivisa

più come un professionista senior che come un capo, sollecitando gli insegnanti ad un'identità di professionisti

come professionista senior dell'organizzazione, il cui compito è di puntare a limitare il dibattito sulle questioni controverse o a ridefinirle in modo da renderle non problematiche