2.218 Max Weber, in Economia e società (1995), definisce la burocrazia come l'organizzazione permanente della cooperazione tra:

2.218 Max Weber, in Economia e società (1995), definisce la burocrazia come l'organizzazione permanente della cooperazione tra:

un grande numero di individui ciascuno dei quali svolge una funzione specializzata

una élite di individui ciascuno dei quali svolge una funzione specializzata

un grande numero di individui con funzioni generiche

una élite di individui con funzioni generiche