2.485 Le 'Linee di indirizzo per favorire il diritto allo studio degli alunni adottati' del MIUR (2014) prevedono, tra l'altro, che il dirigente scolastico:

2.485 Le 'Linee di indirizzo per favorire il diritto allo studio degli alunni adottati' del MIUR (2014) prevedono, tra l'altro, che il dirigente scolastico:

approva, con propria determinazione, linee guida per l'accoglienza dell'alunno adottato proprie della scuola

iscrive l'alunno ad una classe corrispondente al suo effettivo livello di apprendimento, indipendentemente dall'età e dalle caratteristiche psicologiche

garantisce il raccordo tra tutti i soggetti coinvolti nel percorso post-adottivo (scuola, famiglia, servizi pubblici e/o privati del territorio)

può delegare il rapporto con le famiglie affidatarie e adottive ad uno psicologo esperto di alunni con BES