Che cosa si intende per “monologo interiore”?

Che cosa si intende per “monologo interiore”?

Un discorso indiretto qualsiasi, privato del verbo reggente e della congiunzione dichiarativa (“pensò che…”; “disse che...”)

L’autoanalisi delle più intime emozioni compiuta da un personaggio

La trascrizione in forma dialogica del “flusso di coscienza”

Il succedersi dei pensieri, delle riflessioni, dei ricordi e degli stati d’animo di un personaggio così come si presentano alla coscienza individuale senza rispettare alcun ordine cronologico e attraverso sequenze di periodi dalla sintassi irregolare e frammentata